28

Conero riserva

Il Montepulciano è il vitigno di riferimento del piccolo comprensorio che abbraccia il Monte Conero, nella versione Riserva si è inteso esprimere tutto il suo potenziale per cui in prevalenza si utilizzano uve Montepulciano in purezza. La selezione delle uve è affidata all’esperienza che indica le particelle della vigna in posizione migliore a cui segue una raccolta delle uve posticipata rispetto alla doc. Occorre infatti una maturazione ottimale con piena concentrazione degli zuccheri nell’acino, unita ad un ottimale corredo tannico e polifenolico che, combinandosi con le essenze del legno, per un periodo minimo di 12 mesi e 6 mesi in bottiglia, consentono di ottenere un vino di grande caratura, capace di mantenersi per lunghi anni.

Area di
produzione

marche
Scarica la
disciplinare
ventaglio_ita_eng

CONERO RISERVA

Analisi
sensoriale

Struttura

Persistente
Floreale
Sapido
Acido
Amaro